Piani di classifica


In adempimento alla Delibera di Giunta Regionale n.14 del 16.01.2014, il Consorzio di Bonifica “Ionio Crotonese” informa che è stato redatto il Piano di Classifica per il riparto della contribuenza consortile, approvato con Deliberazione del Consiglio dei Delegati del 14.07.2014, e depositato in data 24.07.2014 presso la Presidenza di Giunta Regionale, sita in via Sensales, Palazzo Alemanni –88100– Catanzaro.


In data 31.07.2014, ai sensi dell’art.24 comma 3 della L.R. n.11/2003, è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Calabria (n. 35 – parte II) l’avviso di avvenuto deposito presso la Presidenza di Giunta Regionale.
Il Piano di Classifica individua, in riferimento alle Linee Guida della Regione Calabria del 16.01.2014, tre tipologie di beneficio per ciascuna particella catastale:

 

  1. Beneficio idraulico, rappresenta il vantaggio, diretto e specifico, assicurato dall’attività di bonifica agli immobili situati nelle aree di collina e di pianura del comprensorio consortile per effetto della riduzione del rischio idraulico cui gli immobili sarebbero soggetti in assenza delle opere e dell’attività di bonifica. Esso, dunque, corrisponde al mantenimento o all’incremento del valore dell’immobile anche in relazione alla diversa misura del danno che viene evitato all’immobile dall’esercizio e dalla manutenzione delle opere. Il beneficio idraulico complessivo discende dall’insieme di due componenti:
    • Il Beneficio di Scolo delle acque di pioggia;
    • Il Beneficio di Difesa Idraulica dalle acque esterne agli immobili.
       
    Esso è raffigurato nelle Tavole 4, 4/1, 4/2, 4/3.
     
  2. Beneficio di disponibilità irrigua, è rappresentato dal vantaggio tratto dagli immobili sottesi ad opere di bonifica e ad opere di accumulo, derivazione, adduzione, circolazione e distribuzione di acque irrigue. Va determinato con riferimento a fattori tecnici quali modalità di consegna dell’acqua (ad esempio in quota dominante o soggiacente) che, determinando per l’utente costi maggiori o minori, incidono sul risultato economico.

    Esso è raffigurato nelle Tavole 5, 5/1, 5/2, 5/3.
     
  3. Beneficio generale, consiste nella presenza del Consorzio che attraverso lo studio e la vigilanza sul territorio e la conoscenza delle sue problematiche è in grado di progettare nuove opere e di proporne la realizzazione attraverso i finanziamenti pubblici. Inoltre, a seguito dell’azione di guardiania o su specifica richiesta dei Comuni e dei Consorziati, effettua interventi di modesta entità giudicati necessari.

    Esso è raffigurato nella Tavola 2.

Ai sensi dell’art.24 comma 4 della L.R. n.11/2003, i soggetti interessati possono visionare gli elaborati del predetto piano entro 30 giorni dalla data di pubblicazione sul BURC (31.07.2014), ed entro 60 giorni (dal 31.07.2014) possono presentare osservazioni scritte, da trasmettere al Consorzio di Bonifica “Ionio Crotonese” via S. Ramelli, n.10 – 88900 Crotone, a mezzo di raccomandata A/R.
Successivamente, il Consorzio, entro 15 giorni dalla scadenza dell'ultimo dei termini sopra indicati, esamina le osservazioni pervenute e le trasmette alla Presidenza di Giunta Regionale, unitamente alle proprie considerazioni o controdeduzioni.


La Giunta Regionale, entro 30 giorni dal ricevimento delle osservazioni di cui al precedente comma 5, definisce la proposta di Piano di Classifica e la trasmette al Consiglio Regionale per l'approvazione. Il Piano di Classifica diventa definitivo entro 60 giorni dall’approvazione del Consiglio Regionale e può essere impugnato entro lo stesso termine davanti al TAR.
Il Piano di Classifica è consultabile, oltre che sul presente sito, anche presso la sede Consortile, sita in Via S. Ramelli, n.10 – 88900 Crotone, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.
 


 

Scarica tavole singole dei piani di classifica in PDF



Comune:
Foglio:
Particella: